Alessio Masi: Spetta a noi giovani tenere vivi i racconti e le vie del centro

Alessio Masi: Spetta a noi giovani tenere vivi i racconti e le vie del centro

Salve a tutti mi chiamo Masi Alessio , ho 21 anni e mi sono candidato per dare il mio contributo Civico.

La nostra lista è composta da persone che hanno voglia di mettersi in gioco e fare ripartire il castello. “Ripartire” è un’analogia creata appositamente sia per il momento storico e sociale in cui ci siamo proposti sia perchè vorremmo rivedere e riprendere molte situazioni che hanno bisogno di una spinta. Per esempio il turismo che negli ultimi anni non è andato crescendo, altri esempi potrebbero essere le zone di estremo valore (come la zona di Canepa ed il parco di Montecchio) che hanno senza meno bisogno di una valorizzazione e una riqualificazione.

La nostra squadra è composta interamente da persone fortemente legate al territorio e che vogliono essere attive fin da subito con l’organizzazione di eventi e la riqualificazione di luoghi per il bene comune di noi tutti: turisti e cittadini.

La magia del nostro centro storico parte da lontanissimo, sono cresciuto con i racconti dei nonni, che nel dopo guerra facevano ragazzate per le vie della porta, dalla scaranina al pallone sullo Stradone.

Sappiamo bene che a quella semplicità non si può più tornare, l’arte e le storie sono immortali e spetta a noi giovani tenere vivi i racconti e le vie del centro. I nostri nonni hanno contribuito nella ricostruzione del centro storico rimboccandosi le maniche con amore verso il proprio paese e io vorrei che i giovani abbiano quella stessa passione nel ricostruire nuove storie per continuare a far risplendere questo meraviglioso castello .Proprio come loro noi dobbiamo ripartire da una situazione compromessa , con sacrifici e tanta forza di volontà.

Dateci la possibilità di ripartire da noi, con voi, per tutti in questo delicatissimo momento storico.

Per qualsiasi cosa, dubbi e idee contattate uno di noi: “farci sentire è un nostro dovere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *