San Marino Città: un luogo aperto a tutte le generazioni – Patrizia Gallo

San Marino Città: un luogo aperto a tutte le generazioni – Patrizia Gallo

Mi chiamo Patrizia Gallo, da trent’anni vivo nel Castello di Città, madre di due splendidi ragazzi, e ho deciso di impegnarmi in questa tornata elettorale per le giunte sostenendo Daniele Volpini e la nostra Lista “Città che riparte” per rendere il nostro Castello ancora più ricco di opportunità, non solo per chi ci è nato ma anche per chi ha scelto di costruire qui il proprio presente e il proprio futuro.

L’esperienza politica fin qui maturata, grazie all’incarico ricoperto per 8 anni in Segreteria di Stato Industria Artigianato e Commercio e per quattro anni nella Commissione Pari Opportunità mi ha convinto a continuare a mettere le mie competenze e la mia passione a servizio delle famiglie, delle nostre attività commerciali, di chi lavora, di chi studia.

Da oltre 10 anni mi sono impegnata per ottenere più diritti per le donne, disabili e anziani. Questo è stato il mio obiettivo: un impegno sempre mostrato per le politiche sociali, per un equilibrio della parità di genere, attenzione verso le persone più fragili, trasparenza e correttezza.

Il Castello di Città ha necessità di riappropriarsi di un punto d’incontro per gli anziani, ma non solo: un luogo aperto a tutte le generazioni, un luogo dove le mamme e i papà possano portare i loro bambini, un luogo dove le generazioni possano scambiarsi i propri saperi e conoscenze.

Un luogo dove le memorie e i ricordi possano passare di mano alle generazioni future.

Città ha bisogno di essere un luogo dove vivere bene, con servizi adeguati e su misura, con strade sicure e marciapiedi.

Il nostro impegno deve essere rivolto ad essere la voce dei nostri concittadini, delle famiglie, dei lavoratori e degli studenti.

Dobbiamo essere la voce delle donne, mamme, lavoratrici, perché possano usufruire di asili nido e spazi dove portare i propri figli in sicurezza, perché siano tutelate con azioni discrete ma determinanti per eliminare ogni forma di abuso e di violenza.

Dobbiamo essere la voce di tutti i bambini, di tutti i nostri figli, per donargli un luogo dove è possibile crescere, realizzarsi e aprirsi al mondo.

Questo è l’impegno con cui mi metto a disposizione, perché amo il mio Paese e con il Vostro consenso, potrò dare il mio contributo con le mie competenze e capacità organizzative nonché con le mie conoscenze delle problematiche legate all’economia sammarinese e al mondo sociale.

Per una città che riparte… che riparte da noi, con voi per tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *